TALENT MANAGEMENT

Occupati delle persone, dei prodotti e dei profitti - in quest’ordine.
Ben Horowitz

In un mercato globale sempre più competitivo, le imprese di  successo devono essere in grado di attrarre i migliori talenti e trattenerli in azienda più a lungo possibile assicurando loro le condizioni necessarie ad esprimere al meglio le proprie capacità.

Per far ciò   l’azienda  deve dotarsi di  un sistema di Talent Management che valorizzi  ogni collaboratore  durante tutto l’arco della sua vita lavorativa  ( Employee Life Cycle) : dall’ingresso in azienda fino alla sua fuoriuscita.

Quando questo non accade , calo di motivazione ,performance inadeguata o alto livello di turn over sono dietro l’angolo .

Le 5 fasi dell'Employee Life Cycle

STEP 1 ATTRACTION & SELECTION
OBIETTIVO : attrarre, valutare e assumere solo i migliori talenti sul mercato ( Strumenti: strategie di employer branding, employee advocacy , recruiting online/offline ,assessment , iter selettivi ad hoc , test della personalità ecc..)
STEP 2 ONBOARDING
OBIETTIVO : minimizzare i tempi di integrazione della persona all’interno dell’azienda.( Strumenti : coaching ,mentoring Induction Training ecc..)
STEP 3 DEVELOPMENT
OBIETTIVO :promuovere lo sviluppo delle competenze necessarie alla persona per svolgere al meglio le attività previste dal ruolo . (Strumenti:coaching,mentoring ,formazione, Feeback 360°, questionari personalità ecc.)
STEP 4 RETENTION
OBIETTIVO : mantenere coinvolti e motivati i dipendenti contenendo il tasso di turn over. (Strumenti : piani di carriera ,analisi del clima valutazione performance/potenziale, compensation, stay interview, azioni di work life balance ecc..)
STEP 5 OFFBOARDING
OBIETTIVO :rilevare i motivi dell’uscita del dipendente, tutelando allo stesso tempo l’immagine aziendale (Strumenti: colloquio di uscita )

Alcuni strumenti di TALENT MANAGEMENT a disposizione della tua AZIENDA.

HOGAN ASSESSMENT 

COSA SONO 

Hogan è il leader mondiale nella scienza della valutazione della personalità in contesti organizzativi e nello sviluppo della leadership

Ad oggi i test Hogan sono stati somministrati a più di 6 milioni di persone nel mondo inserite nei più  diversi ruoli professionali all’interno di  aziende quali General Motors, Microsoft, Cisco, Dell, Bank of America, Mc Donald’s, Johnson & Johnson ecc. Nel tempo , sono stati  validati da più di 700 studi universitari, che li hanno riconosciuti come gli strumenti con la maggior predittività tra quelli esistenti sul mercato.

I test  Hogan   rilevano quali comportamenti  mettiamo in atto quando siamo al nostro meglio (bright side ), quali sono i fattori che possono compromettere le nostre performance (dark side ) e quali sono le motivazioni e i valori che guidano le nostre scelte .

A COSA SERVONO

Gli  Hogan Assessement –sviluppati esclusivamente su adulti inseriti nel mondo del lavoro – servono a valutare il grado di potenziale o di prontezza a ricoprire un incarico, lo stile decisionale o di leadership, l’orientamento alla carriera o l’attitudine commerciale.Costantemente aggiornati, i test  Hogan sono la base da cui vengono generate le diverse      tipologie di report disponibili.

QUANDO UTILIZZARE GLI HOGAN ASSESSMENT? 

Gli Hogan Assessment si rivelano particolarmente utili in caso di :

  • selezione del personale (anche di grandi volumi)
  • valutazione del potenziale 
  • definizione di piani carriera
  • progettazione di  piani di formazione e/o percorsi di coaching in funzione di gap specifici da colmare
  • valutazione di manager di qualunque livello .

 

 

SOMMINISTRAZIONE : I test possono essere compilati online e sono disponibili in 47 lingue

2 ANALISI DEL CLIMA 

 

COS’È

È la fotografia di  come viene vissuta e percepita la realtà aziendale da chi ne fa parte.

Le variabili che solitamente vengono indagate sono :la chiarezza del ruolo, lo stile di management, la coesione tra colleghi, disponibilità delle  informazioni, le prospettive carriera,  la motivazione, la soddisfazione rispetto alla retribuzione .

A COSA SERVE

L’analisi del clima è uno strumento indispensabile ad  individuare preventivamente eventuali segnali di malessere e fattori potenzialmente critici, prima che essi si trasformino in comportamenti inadeguati o  in situazioni particolarmente negative

QUANDO UTILIZZARE L’ANALISI DEL CLIMA  ?

In  tutte le occasioni in cui l’azienda sente la necessità di

  • monitorare il vissuto del personale
  • introdurre cambiamenti organizzativi
  • facilitare  fasi di transizione
  • promuovere azioni di condivisione della cultura organizzativa e degli obiettivi aziendali. 

 SOMMINISTRAZIONE : Il test (anonimo) si  compila  online.

3  FEEDBACK 360°

COS’È

 Il Feedback 360 o Multi Source Feedback – è un sistema di valutazione delle competenze manageriali che fa riferimento alle osservazioni dei comportamenti professionali che l’individuo manifesta nel contesto lavorativo.

La valutazione avviene attraverso la somministrazione in forma anonima di un questionario a diversi valutatori (capo, colleghi, collaboratori, clienti, ecc.) chiamati a fornire un feedback su  comportamenti osservabili (comunicazione, stile di leadership, gestione conflitti ecc..). Alle etero valutazioni si aggiungono  le autovalutazioni del  valutato: questo rende possibile il confronto delle discordanze tra l’ auto e l’etero percezione .

A COSA SERVE

Ad assicurare una misurazione  oggettiva delle capacità dei collaboratori grazie alla pluralità dei valutatori e migliorare la gestione  delle performance  grazie ad maggiore chiarezza comunicativa circa i comportamenti attesi dall’azienda.

 

QUANDO UTILIZZARE IL FEEDBACK 360°

In tutti quei casi in cui  l’azienda ha bisogno di :

  • definire i piani di carriera
  • valutare le competenze manageriali
  •  individuare aree di sviluppo prima di un percorso di coaching
  •  progettare percorsi di formazione ad hoc
  • valutare manager di qualunque livello (first time manager, senior manager, executive )

 

SOMMINISTRAZIONE : Il test si  compila  online

4   DISC 

COS’È

Il test comportamentale DISC è un modello descrittivo dei comportamenti che  gli individui agiscono nel loro ambiente (privato o lavorativo)  .

Il  DISC individua quattro stili comportamentali :

D = Dominante, I = Influente, S = Stabile, C = Cauto.

 Il report del test fornisce una dettagliata descrizione dei seguenti fattori:

Stile Naturale e Stile Adattato,Punti di forza e Aree di sviluppo,Fattori Motivanti e Demotivanti.

 A COSA SERVE

A evidenziare le aree su cui interventire per :migliorare le capacità di comunicare , relazionarsi al meglio  con colleghi o collaboratori,condurre trattative efficiaci con i clienti , gestire e/o formare team più coesi.

QUANDO UTILIZZARE IL DISC :

Il DISC risulta molto efficace in ambito :

  • selezione
  • formazione
  • valutazione 
  • sviluppo di carriera 

 

 

SOMMINISTRAZIONE : il test si compila on line 

5  ANALISI DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO 

COS’È

L’EMPLOYEE WELLBEING QUESTIONNAIRE di J. Lyne e P. Barrett,  è uno strumento di misura del benessere psicologico delle persone a lavoro .

In particolare il questionario   mira a rilevare la salute psicologica sul lavoro, la soddisfazione lavorativa, e la percezione dei carichi di lavoro.

 

A COSA SERVE

EWQ misura  il benessere dei dipendenti (a livello individuale ed organizzativo) andando a rilevare informazioni circa : resilienza, salute fisica, stile di supervisione, rapporto con i colleghi, motivazione, impegno, carichi di lavoro ecc..

QUANDO UTILIZZARE L’EMPLOYEE WELLBEING QUESTIONNAIRE ? 

Quando l’azienda ha bisogno di :

  • verificare la presenza di stress occupazionale e il grado di adattamento dei dipendenti;
  • identificare le mansioni, i dipartimenti, i gruppi che possono presentare problemi con i carichi di lavoro, con la soddisfazione lavorativa e il benessere psicologico;
  • misurare l’impatto dei programmi di cambiamento organizzativo e/o dei programmi di gestione dello stress;
  • valutare l’efficacia dei programmi volti ad innescare l’accrescimento del benessere psicologico e della soddisfazione lavoro

SOMMINISTRAZIONE : on line , individuale o di gruppo

6   TIP The International Profile 

Per visualizzare questo contenuto
clicca qui per acconsentire all'utilizzo dei Cookie

COS’È

Il TIP è un questionario psicometrico sviluppato da World Work   utile a valutare  una serie di skill critiche per  operare con successo  in un nuovo contesto culturale.

Il TIP misura  10 competenze :apertura mentale, flessibilità, autonomia personale,resistenza emozionale, percettività,orientamento all’ascolto,trasparenza, conoscenza culturale, capacità di influenzare in contesti multiculturali.

All’interno  delle 10 competenze vengono rilevate ulteriori 22 dimensioni comportamentali  selezionate sulla base di un’ampia ricerca accademica e facendo riferimento alle skill maggiormente richieste a  manager ed executive assegnati a missioni estere .

A COSA SERVE

A sviluppare la consapevolezza di come l’individuo tende ad agire quando viene in contatto con culture diverse . Nello specifico il TIP fa emergere il proprio modo di  lavorare, comunicare, gestire persone, negoziare, affrontare conflitti, creare relazioni ecc..in ambito internazionale .

QUANDO UTILIZZARE IL TIP ? 

Il TIP si dimostra particolare utile ogni volta che si ha la necessità di  :

  • individuare le persone più adatte a ricoprire incarichi internazionali
  • formare team internazionali
  • accompagnare lo sviluppo di Global Manager
  • supportare gli  expatriate in missione all’estero
  • gestire un team cross-culturale (anche a distanza

 SOMMINISTRAZIONE : il  test si compila on line

Per maggiori informazioni o per ricevere una proposta personalizzata scrivi a:

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi